ULTIME NOTIZIE

Una telecamera nascosta mostra le crudeltà nei confronti dei polli Mc Donald’s. VIDEO

Polli picchiati senza motivo, calpestati a morte oppure punzonati con un arpione che li condanna a una fine lenta e dolorosa. Sono soltanto alcune delle crudeltà che una associazione animalista americana ha filmato all’interno di un allevamento che fornisce la carne di pollo alla Mc Donald’s per confezionare, tra gli altri prodotti della catena di fast food, i celebri Chicken McNuggets.

Gli attivisti del gruppo “Mercy for Animals” sono riusciti a entrare nei capannoni della T&S Farm a Dukedom, Tennesse, con una telecamera nascosta. L’obiettivo era quello di svelare “l’orribile segreto” dietro la produzione dei filetti di pollo della Mc Donald’s, che proprio recentemente ha lanciato una campagna di trasparenza per mostrare ai consumatori che gli animali destinati a diventare panini e polpette sono trattati con umanità.

La pubblicazione del video, particolarmente cruento e non adatto alle persone che si impressionano facilmente, ha convinto la Mc Donald’s e il suo fornitore a rompere i rapporti con la T&S Farm, e allo stesso tempo lo sceriffo della contea dove è stato girato il video ha aperto una inchiesta sugli abusi compiuti nei confronti dei volatili.

“Mercy for Animals” spiega che i maltrattamenti avvenuti all’interno dell’allevamento incriminato sono purtroppo la norma nell’industria agricola. L’associazione è riuscita a filmare comportamenti terrificanti nei confronti degli animali in molti altri allevamenti che forniscono carne alla Walmart e alla stessa Mc Donald’s.

Fonte: huffingtonpost.it

SEGUICI SU FACEBOOK:

Lascia un commento:

commenti