ULTIME NOTIZIE

Apparso oggetto insolito, di cosa si tratta?

48
Condivisioni Totali

Astronomia: Hubble scopre un oggetto unico nel Sistema Solare, ecco di cosa si tratta.

Grazie al telescopio Hubble, un gruppo di astronomi ha osservato le caratteristiche di un oggetto insolito nella fascia di asteroidi tra Marte e Giove.

Grazie al telescopio spaziale NASA/ESA Hubble, un gruppo di astronomi ha osservato le caratteristiche di un oggetto insolito nella fascia di asteroidi tra Marte e Giove: due asteroidi che orbitano uno attorno all’altro simili a comete, in quanto mostrano una chioma brillante ed una lunga coda.

Si tratta di una scoperta importante in quanto è il primo asteroide binario conosciuto che può essere classificato anche come cometa. La ricerca verrà pubblicata su Nature.

Si è presentato nel settembre 2016 il momento migliore per osservare l’asteroide 288P, poco prima del suo “passaggio ravvicinato” alla Terra: si è trovato abbastanza vicino da consentire agli astronomi di studiarlo in dettaglio con il telescopio Hubble.

Le immagini hanno rivelato che 288P, che si trova nella Fascia principale di asteroidi tra Marte e Giove, non era un oggetto singolo ma due asteroidi di circa la stessa massa e dimensione, orbitanti uno intorno all’altro ad una distanza di circa 100 km. Un’importante scoperta: dato che orbitano l’uno attorno all’altro, le masse degli oggetti in tali sistemi possono essere misurate.

Le osservazioni hanno anche rivelato attività nel sistema binario: “Abbiamo rilevato forti indicazioni di sublimazione di ghiaccio d’acqua a causa del calore del Sole, qualcosa di simile alle modalità in cui si crea la coda di una cometa,” ha spiegato Jessica Agarwal (Max Planck Institute for Solar System Research, Germany), team leader e principale autore del paper. Ciò ha reso 288P il primo asteroide binario conosciuto ad essere classificato anche come cometa nella Fascia principale.

Comprendere l’origine e l’evoluzione delle comete della Fascia di asteroidi tra Marte e Giove è cruciale per scoprire i segreti della formazione e dell’evoluzione dell’intero Sistema Solare: dato che ben pochi oggetti simili sono noti, 288P si presenta come un sistema estremamente importante per studi futuri. Le sue caratteristiche lo rendono un oggetto unico tra i pochi asteroidi binari conosciuti nel Sistema Solare.

48
Condivisioni Totali

Lascia il tuo commento:

commenti