ULTIME NOTIZIE

Il sistema infallibile per sturare lo scarico della doccia che nessun idraulico vi dirà mai. Guardate…

191
Condivisioni Totali

A chi non è mai capitato che lo scarico della doccia si otturasse, per poi ritrovarsi con il piatto doccia allagato ogni volta che la si utilizza?

E’ l’incubo di tutti e in molti hanno provato ogni tipo di metodo casalingo: sale e bicarbonato, acqua calda e stura lavandini, aceto, detersivo per i piatti, bibite gassate, shampoo e bagnoschiuma, soda, acido citrico, acqua calda e sale, la maggior parte delle volte i tentativi sono falliti fino a che non si è obbligati ad arrendersi e mettere mano al portafogli per rivolgersi ad un idraulico e risolvere il problema definitivamente e il prima possibile.

Da oggi esiste un nuovo stratagemma utilissimo per risolvere il problema con poche spese a carico e soprattutto a fatica zero. Quello di cui avrete bisogno per poter attuare questo metodo si limiterà a pochissimi utensili e oggetti comuni, di uso quotidiano: una fascetta di plastica con cerniera, un paio di forbici, un cacciavite, del bicarbonato di sodio, dell’aceto bianco e un asciugamano. Dopo aver recuperato tutti gli elementi si può finalmente cominciare con l’operazione fai da te.

Prima di tutto bisognerà rimuovere il coperchio dello scarico aiutandosi con il cacciavite e successivamente eliminare lo sporco superficiale accumulato con l’ausilio delle dita. Per compiere quest’operazione è consigliabile indossare dei guanti di gomma in modo da non rovinare le mani e preservarsi dal contatto con la sporcizia.

A questo punto avremo bisogno della fascetta di plastica con cerniera: con le forbici, fare dei piccoli tagli sui lati ed inserire la fascetta direttamente nello scarico. Girando il polso si cattureranno tutti i capelli che ostruiscono il passaggio dell’acqua nello scarico. L’operazione va ripetuta più volte fino a che la fascetta non uscirà dalle diverse operazioni completamente pulita.

Una volta rimossi i residui più ingombranti bisognerà versare mezza tazza di bicarbonato di sodio giù per lo scarico e successivamente versare mezzo bicchiere di aceto bianco per disinfettare il tutto ed eliminare la sporcizia dove non si è più in grado di arrivare con le mani. Con l’asciugamano, a questo punto, bisogna coprire la fuga e lasciare per dieci minuti. Terminata l’operazione basterà sciacquare lo scarico con acqua bollente e come per magia, sarà completamente sturato.

Quindi, vista l’istantaneità, lo sforzo minimo e la minima pressione economica, prima di arrendersi e decidere di mettere mani al portafogli per rivolgersi ad un esperto vale la pena provare questo metodo con pochi passaggi e con le cose da fare chiare e alla portata di tutti. Meglio indirizzare il denaro su un uscita nel week end con le amiche o con il proprio partner, dopo una bella doccia rilassante, ovviamente!

191
Condivisioni Totali

Lascia il tuo commento:

commenti