ULTIME NOTIZIE

Test della Nasa del 1946 in cui un soggetto umano viene esposto a getti di aria a 800 km/h

29
Condivisioni Totali

“Test condotto nel 1946 in cui un soggetto umano è stato esposto a getti di aria a 800km/h. La prova è stata eseguita dalla NASA per testare l’effetto delle grandi velocità sulla pelle umana”.

I test su animali e umani sono d sempre stati necessari per capire gli effetti diretti sul corpo.

Agli inizi del 1900 c’era chi diceva che il corpo umano sarebbe esploso per via dell’attrito se avesse superato i 20 chilometri orari, pazzesco no?

Gli astronauti, i piloti di caccia, i militari in genere, sono sottoposti a durissimi allenamenti, prima di andare in missione devono essere pronti a tutto, queste simulazioni sono necessarie per stimolare in loro la capacità di reazione anche in situazioni estreme, che possono facilmente verificarsi durante una missione nello spazio o con un caccia da guerra.

Questo test infatti è eseguito per questo motivo, guardate cosa potrebbe succedervi se doveste essere investiti da un vento pari a quello che si vede in questa registrazione, chiaramente non accadrà mai spero. (fonte)

Human Tolerance to Wind Blasts 1946 NACA Langley Research Center.
Tolleranza umana al vento 1946 NACA Langley Research Center.

29
Condivisioni Totali

Lascia il tuo commento:

commenti